Richiedi un Preventivo

19.11.13 // Un memoriale nel deserto

memoriale UTA Flight 772 - il memoriale concluso

Solitamente usiamo strumenti come Google Maps e Google Earth per trovare un indirizzo o visitare virtualmente una città lontana.
Ma a cosa servono questi strumenti nel mezzo del deserto africano?

La volontà e un gruppo di uomini spinti da un nobile obbiettivo possono rendere utili i mezzi moderni di mappatura anche nel nulla assoluto.

Il 19 settembre 1989 il DC 10 del volo di linea UTA Flight 772 partì da Brazzaville in Congo per non arrivare mai all’ aeroporto di Parigi dove era diretto.
L’aereo precipitò nel deserto del Tènèrè in Nigeria. Nessun passeggero sopravvisse. Le indagini stabilirono che si trattò di un attentato terroristico per uccidere Bonnie Pough, moglie dell’ambasciatore americano in Ciad.

Diciotto anni dopo l’attentato i parenti delle vittime si riunirono sul luogo dell’incidente per costruire un memoriale.
Nonostante l’incidente fosse avvenuto molti anni prima, sul luogo dell’attentato ritrovarono ancora alcuni pezzi dell’aereo.

Le famiglie delle vittime assieme agli abitanti locali cominciarono a costruire il memoriale utilizzando delle pietre scure per creare un cerchio del diametro di circa 60 metri. Quasi tutto il lavoro venne svolto a mano. Le pietre furono trasportate sul posto da circa 70 km di distanza visto che la regione in cui è sorto il memoriale è una delle più inaccessibili della terra.

In circa 2 mesi i lavori di costruzione si conclusero; era il giugno 2007.

Per ricordare tutte le vittime furono disposti sulla circonferenza 170 specchi rotti, l’ala spezzata dell’aereo fu trasportata per essere piantata a terra a conclusione del memoriale.

Le indagini dei giudici francesi stabilirono che l’attentato fu realizzato da sei terroristi libici, la Libia non concesse l’estradizione, ma solo un risarcimento. Tutta l’opera è stata in parte finanziata coi 170 milioni di dollari che il governo libico stanziò per il risarcimento dei parenti delle vittime.

Ora che conoscete la storia capirete a cosa serve Google Maps nel mezzo del deserto andando alle coordinate 16.864931,11.953711; ingrandite e vedrete il memoriale.

Qui di seguito tutta la storia della costruzione per immagini.

 
 
COM&C. S.N.C P.IVA 07963420018 REA 934060
Login Privacy Policy